Perchè non comprerò un iPhone

Possiamo indicare l’iPhone come uno degli smartphone più reattivi e meglio assemblati da qui al giorno della presentazione della quarta versione. Nonostante le indubbie qualità che può avere ci sono anche tanti motivi che deviano la mia scelta verso la piattaforma Android.

Apple vs Android

Esistono tantissime conversazioni online e decaloghi infiniti su quale sia la piattaforma migliore ma in questo articolo vorrei concentrarmi solamente su due aspetti fondamentali: il sistema di sincronizzazione file con il PC (iTunes) e la chiusura hardware/software che hanno i dispositivi Apple.

Si potrebbe sollevare una obbiezione a questo punto: tutti i dispositivi Apple sono progettati e pensati allo stesso modo, come mai prendere in considerazione solamente iPhone e non allargare il discorso anche ad iPad?

La risposta è molto semplice: iPad ha ancora un buon margine di vantaggio sui tablet competitor soprattutto sulle funzionalità base per cui sono stati concepiti questi dispositivi (lettura riviste e navigazione web) e le “lacune” descritte in precedenza passano in secondo piano rispetto all’incredibile reattività e piacevolezza d’uso.

Per iPhone la situazione cambia notevolmente: tantissimi smartphone della concorrenza offrono, oltre che una velocità e caratteristiche costruttive paragonabili, una facilità di accesso alle cartelle e file multimediali come in una chiavetta USB.

Da quando ho provato iTunes la parola sincronizzazione è diventata un incubo, tutto il sistema user-friendly dell’interfaccia Apple viene drasticamente abbattuto da un programma difficile da comprendere e da usare per chi è alle prime armi. I numerosi blocchi e limitazioni nella copia di file, l’impossibilità di cancellare le foto sincronizzate dal PC una volta trasferite sull’ iPhone sono solo alcuni dei tanti problemi che ho riscontrato nell’uso di questo software.

Immagine iTunes

Non parliamo poi del modding e delle complesse e lunghe procedure per lo sblocco del dispositivo (Jailbreak) senza il quale la personalizzazione del sistema diventa un miraggio.

Ci sono tanti motivi per scegliere un iPhone o smartphone della concorrenza ma quando lo fate tenete bene a mente cosa volete: solitamente consiglio iPhone per chi non vuole perdere tempo con la tecnologia e ha bisogno dell’essenziale senza rinunciare al design, alla velocità e ad un comodo zainetto dove portare tutti gli adattatori per accessori hardware non compatibili.

Per chiunque voglia provare a esplorare il suo smartphone in modo completo e renderlo personalizzabile, Android è sicuramente più adatto.

Come sempre la scelta rimane a voi a seconda dei gusti e delle esigenze.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...